Calendario eventi

<<  Maggio 2021  >>
 Lun  Mar  Mer  Gio  Ven  Sab  Dom 
       1  2
  3  4  5  6  7  8  9
10111213141516
17181920212223
24252627282930
31      
Gli interpreti

Curriculum vitae

Gianni Aversano &  Napolincanto

Dal Circolo Polare Artico a New York, dall’Estonia ad Harvard, da Mosca a Milano, da Sorrento ad Afragola, il Trio Napolincanto riesce a catturare l’approvazione delle più disparate platee. Nel 2004 il Trio ha preso parte alle celebrazioni per Carl Orff in Germania e ha tenuto un concerto privato per il card. Ratzinger, di lì a poco Papa Benedetto XVI, che affermò: “Vi ringrazio per avermi fatto conoscere Napoli al di là della astratte sociologie”. Nel 2005 il Trio riceve il premio Histonium per l’impegno artistico e culturale finalizzato alla riscoperta della bellezza e del messaggio universale della canzone napoletana. 

Particolarità del Trio è mettere in risalto, attraverso una forma di teatro-canzone che coinvolge ed affabula, la storia di un popolo sui generis, il senso religioso e l’esaltazione dell’umano che sono al fondo delle canzoni più cantate del repertorio partenopeo. 

Il Tg1 musica, il Tg2 della RAI hanno mandato corposi servizi sulla loro attività. Così "La stanza della musica" di Radio 3 RAI e Radio Vaticana hanno ospitato loro concerti live. L’Espresso, L’Avvenire e tanti quotidiani regionali hanno dato notizia dell’attività del Trio.

Sei dischi all’attivo tra cui: “Napule, popolo e Dio” e “Mozart e Pulcinella. Serenata buffa di una notte napoletana”, tratto dall’omonima operetta buffa originale, nella quale si racconta, tra esecuzioni di arie e brani popolari del ‘700 napoletano, della permanenza di Mozart a Napoli e di quanto questi abbia attinto da quell’immenso patrimonio artistico. 

Guide all'ascolto in repertorio:

n. 30 - Mandulina a Napule

Tito Schipa