Calendario eventi

<<  Maggio 2021  >>
 Lun  Mar  Mer  Gio  Ven  Sab  Dom 
       1  2
  3  4  5  6  7  8  9
10111213141516
17181920212223
24252627282930
31      
I relatori

Curriculum vitae
 
Giovan Battista D'Asta, direttore d'orchestra nato a Palermo (Italia) il 13 Marzo del 1961, dopo il diploma di Tromba conseguito presso il Conservatorio di Musica della sua città  sotto la guida del M° P. Cecere (Prima Tromba del Massimo di Palermo), continua gli studi di composizione, musica corale e direzione d'orchestra. Ha conseguito il Diploma di Direzione d’Orchestra presso l’Accademia Musicale di Pescara sotto la guida del M° D. Renzetti. Ha perfezionato i suoi studi con maestri di indiscussa fama. Ha seguito corsi di perfezionamento di  Analisi e Interpretazione con E. A. Sollima (compositore, pianista e direttore del Conservatorio di Musica  “V. Bellini” di Palermo), di Direzione di coro e Vocalità antica con  M. Bordignon (direttore del coro del Teatro alla Scala di Milano), di Direzione d'Orchestra con G. Mustea (Fondatore e Direttore stabile dell’Orchestra Sinfonica di Stato della Radiotelevisione della Repubblica Moldova) e C. Calistru (Direttore d’orchestra stabile del Teatro dell’Opera Nazionale di Iasi. Ha conseguito il Diploma Accademico di II livello in Composizione e Direzione di coro 

Svolge intensa attività concertistica dal 1993. Ha eseguito con organici italiani ed europei, numerosi concerti in diverse città italiane come Palermo, Napoli, Catania, Siracusa, Sorrento, Trieste, ecc.  per conto di importanti enti pubblici e privati come il Teatro Massimo di Palermo, Amnesty International, la  Gioventù Musicale d’Italia, la Fondazione Orchestra Sinfonica Siciliana, Fondazione Federico II, Fondazione Banco di Sicilia, ecc. 

Dal Dicembre 2000, è stato nominato direttore ospite principale dell'Orchestra Sinfonica di Stato della Radiotelevisione della Repubblica Moldova e dell’Orchestra Sinfonica di Sofia nelle tournèe italiane. E' spesso chiamato a dirigere organismi di fama internazionale come l'Orchestra Sinfonica di Stato "Ion Dimitrescu", la "Camerata di Valcea", l'Orchestra della Radio di Stato di Cluj-Napoca (Romania), l’Orchestra del Teatro dell’Opera Nazionale di Chisinau (Moldova), l’Orchestra Sinfonica del Teatro Lirico di Craiova (Romania), il Teatro dell’Opera Nazionale di Iasi (Romania), l’Orchestra Sinfonica di Sofia (Bulgaria), Pazardjik Symphony Orchestra (Bulgaria),il Teatro dell’Opera di Ufa (Russia). La Filarmonica di Chisinau (Moldavia),  l’Orchestra “A. Toscanini” , l’Orchestra Sinfonica “Ars Antiqua” e la Fondazione Orchestra Sinfonica Siciliana. E’ direttore ospite per l’opera lirica nei Teatri dell’opera di  Chisinau (Moldova), Craiova, Iasi (Romania), Ufa (Russia), Lisbona, Porto, Coimbra, Braga, Portmao, (Portogallo).

Ha al suo attivo prime esecuzioni assolute dei compositori italiani P. Molino (Milano) e P. Pessina (Trieste) e di J. Phelan (America). 

Collabora frequentemente con artisti di chiara fama come: Salvatore Greco (Primo violino della Fondazione Teatro Massimo di Palermo), Diana Mustea (Violinista del Teatro San Carlo di Napoli e membro dell’orchestra di S. Accardo) Massimo Barrale (Primo violino della Fondazione Orchestra Sinfonica Siciliana), Emmanuele Baldini (Primo violino della Fondazione Teatro Lirico di Trieste), Piero Bonaguri (chitarrista e docente al Conservatorio di Bologna), Marco Bernini (Oboista di Trieste), Salvatore Piazza (Prima Tromba della Fondazione Teatro Massimo di Palermo), Rosa Maria Lo Cascio (Soprano di Palermo), Masha Tonin (Soprano del Teatro dell’Opera di Chishinao), Karimova Alfiya (Soprano del Teatro dell’Opera di Ufa), Serena Pasqualini (Mezzosoprano di Trieste), Francesca Aparo (Mezzosoprano della Fondazione Teatro Bellini di Catania), Teresa Ferlisi(Mezzosoprano di Palermo), Felice Internullo (Tenore di Catania), Pietro Valguarnera (Tenore della Fondazione Teatro V. Bellini di Catania), Stelian Negoescu (Tenore del Teatro Lirico di Craiova), Abdulmanov Yamil (Baritono del Teatro dell’Opera di Ufa), Sorin Dragos Draniceanu (Basso del Teatro Lirico di Craiova), P. Molino (compositore e docente al Conservatorio di Milano) P. Pessina (Compositore di Trieste), G. Mustea (Compositore di Chisinau).

Dal Dicembre 2000 al Maggio 2002 è stato assistente di Gheoghe Mustea.
Dal Luglio 2005 al Giugno 2006 è stato assistente di C. Calistru. 
Dal 1986 è docente titolare di Cattedra per l’Educazione Musicale nei Licei.
Dal 2006 svolge attività di rappresentante MIUR (Ministero Istruzione Università e Ricerca dello Stato Italiano) presso i Conservatori di Musica per l’esame di Diploma in Didattica della Musica. 
Dal Febbraio 1997 è Fondatore , Presidente e Direttore Artistico dell’Accademia Musicale Ars Antiqua di Palermo.
Attualmente è direttore stabile dell’orchestra Sinfonica dell’Accademia Musicale “Ars Antiqua” di Palermo.  
Nell’ Ottobre 2009 in tournèe in Portogallo ha diretto  l’opera La Traviata di G. Verdi nei teatri di: Coliseu do Porto; Theatro Circo de Braga; Teatro Josè Lùcio da Silva di Leiria; Teatro Acadèmico Gil Vicente di Coimbra; Coliseu dos Recreios di Lisbona;C.A.E de Portalegre; Centro de Congressos do Arade, em Portimao (Faro). 

Nel Gennaio 2010 ha diretto l’opera “Rigoletto” di G. Verdi presso il Teatro dell’Opera Nazionale di Chisinau (Moldavia 

Nel febbraio 2010 in tournè in Portogallo ha diretto l’opera di Verdi Rigoletto nei teatri di: C.C. Olga Cavadal di Sintra (Lisbona); Centro Cultural e de Congressoss di Caldas da Rainha ; Coliseu do Porto; Theatro Circo de Braga; Teatro Josè Lùcio da Silva di Leiria; Teatro Acadèmico Gil Vicente di Coimbra; Coliseu dos Recreios di Lisbon. Nell’anno 2011 ha volto itensa attività sinfonica in Italia. 
Guide all'ascolto in repertorio: 
 
n. 1 - Stabat Mater
G. Battista Pergolesi

n. 2 - Sinfonia n. 3 - 8 incompiuta
Franz Schubert

n. 3 - Sinfonie 2 e 7
Ludwig van Beethoven

n. 5 - Requiem
W. Amadeus Mozart

n. 6 - Concerto per violino e orchestra in Re maggiore op. 61 e Sonata Kreutzer
Ludwig van Beethoven

n. 8 - Concerti per pianoforte e orchestra n. 2 e 3
Sergej Rachmaninov

n. 11 - Sinfonie n. 5 e 6
Ludwig van Beethoven

n. 13 - Le sette ultime parole del nostro Redentore in croce
Haydn

n. 16 - Messa dell'Incoronazione
W. Amadeus Mozart
 
n. 18 - Sonata per arpeggione e pianoforte, D 821
Franz Schubert

n. 23 - Spirto Gentil. Brani d'opera
AA.VV. 

n. 27 - Sinfonia n. 9
Ludwig van Beethoven

n. 35 - Sinfonia n. 3, op. 55
Ludwig van Beethoven

n. 43 - Serenate op. 22 e 44
Antonin Dvorák