Calendario eventi

<<  Maggio 2021  >>
 Lun  Mar  Mer  Gio  Ven  Sab  Dom 
       1  2
  3  4  5  6  7  8  9
10111213141516
17181920212223
24252627282930
31      
Gli interpreti

Curriculum vitae

Euphonìa nasce nel salotto di una casa qualsiasi, in una serata tra amici qualsiasi quando, dopo una pizza qualsiasi invece di un cocktail al pub o di una serata in discoteca, un gruppo di cinque ragazzi decide di sfogliare alcuni spartiti per coro. Il metodo è, senza accorgersene, quello dei grandi maestri del passato: tutti in cerchio intorno ad un tavolo si canta a parti reali, per svago, una buffa canzone d’amore sforzandosi di leggere tutti dallo stesso foglio, messo al centro; occasionalmente una voce lascia spazio a una grassa risata non prevista dal compositore. Oggi Euphonìa  si è costituita associazione di promozione sociale, la cui duttilità permette la realizzazione e animazione musicale di  eventi di diverso genere, proponendo formazioni che vanno dalle ensemble strumentali e vocali, all’orchestra filarmonica, al coro polifonico; è formata da un gruppo di circa 30 cantanti e 40 strumentisti, uniti dalla volontà di comunicare e far comprendere al pubblico e ai propri coetanei la bellezza, il significato e lo straordinario arricchimento umano che si può raggiungere riscoprendo il linguaggio musicale colto. Le difficoltà di fare della musica un “mestiere” la rendono, oggi più che mai, una passione e una vocazione comunicativa. 


In Cordis Jubilo è la formazione corale di Euphonìa, il cui organico varia dai 5 ai 30 elementi. Nata da un ristretto gruppo vocale con lo scopo di studiare, reinterpretare e spiegare al pubblico la musica corale madrigalistica e il contrappunto vocale rinascimentale, oggi affronta un repertorio che spazia dalla musica antica al romanticismo, e giunge a sfiorare alcune delle più significative pagine della coralità contemporanea. Fino ad ora In Cordis Jubilo si è esibito nei luoghi più disparati, 
affrontando il pubblico di sale da concerto, salotti culturali e perfino i passanti delle più importanti piazze italiane o i clienti di sconosciuti centri commerciali di provincia. 

Marija Judina è il gruppo di giovani strumentisti di Euphonìa, che offre formazioni versatili, dal quartetto all’orchestra sinfonica. Negli ultimi concerti l’orchestra si è servita dell’apporto di compositori, musicisti e musicologi di affermata esperienza e competenza, e ha svolto lavoro divulgativo ricercando e riscoprendo le radici di grandi opere d’arte come l’ormai inflazionato “Stabat Mater” di G.B. Pergolesi e il concerto n. 23 per pianoforte e orchestra di W.A. Mozart, ridotto recentemente a musica da sottofondo di una nota pubblicità. L’orchestra Marija Judina si è esibita in alcuni dei luoghi più importanti della provincia di Modena, raggiungendo nei suoi concerti fino a 500 presenze di cui il 60% degli spettatori sotto i 25 anni. 
Guide all'ascolto in repertorio:

n. 1 - Stabat Mater
G. Battista Pergolesi

n. 2 - Sinfonia n. 3 - 8 incompiuta
Franz Schubert

n. 3 - Sinfonie 2 e 7
Ludwig van Beethoven

n. 6 - Concerto per violino e orchestra in Re maggiore op. 61 e Sonata Kreutzer
Ludwig van Beethoven

n. 7 - La morte e la fanciulla
Franz Schubert

n. 11 - Sinfonie n. 5 e 6
Ludwig van Beethoven

n. 13 - Le sette ultime parole del nostro Redentore in croce
Haydn

n. 27 - Sinfonia n. 9
Ludwig van Beethoven

n. 32 - Concerti per pianoforte 20 e 24
W. Amadeus Mozart

n. 43 - Serenate op. 22 e 44
Antonin Dvorák